In onda in Giappone domenica 15 ottobre 2017

Freezer dona una parte della sua energia a Goku per permettergli di riprendersi più velocemente saldando il debito che aveva con lui ai tempi di Namek. Nel frattempo Hit e Jiren iniziano a combattere e il grigio riesce a contrastare i salti temporali di Hit con molta facilità e a mettere il leggendario assassino in difficoltà. Hit sfrutta poi un momento di distrazione per intrappolare Jiren in una prigione temporale, ma il guerriero dell’11° Universo neutralizza la tecnica dimostrando di avere un potere che trascende il tempo stesso e dopo essersi avvicinato a Hit, lo elimina dal torneo con la stessa tecnica con cui aveva fermato la furia di Kale. Altrove Vegeta riesce a mandare in crisi Brianne, ma prima che potesse finirla interviene Rozie a difendere la sua compagna con la quale va a nascondersi dal Saiyan. Goku invece viene attaccato alle spalle da Saonel e Pinila, due namecciani del 6° Universo che vengono fermati da Gohan e Piccolo con cui iniziano a lottare. Dopo la sconfitta di Hit, il Grande Sacerdote avvisa tutti i partecipanti che è già passato metà del tempo da quando è iniziato il torneo, subito dopo l’intero spazio che circonda l’arena assume un tono verdastro. Jiren avvisa i suoi compagni che non c’è più nessuno che possa fermarli e che la sua presenza è ormai inutile e quindi inizia a meditare lasciando il resto a Toppo e Dyspo. Catopesra del 3° Universo aiutato da Biarra prova a colpire il grigio, ma quest’ultimo ha eretto una barriera potentissima che respinge chiunque cerchi di attaccarlo. Goku che stava osservando la scena, rimane offeso dalla poca considerazione che Jiren ha dei suoi avversari.

Preview

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here